Satelliti


POKER, I SOLDI SONO TUTTO…

30 novembre 2012

Nella pallacanestro professionistica, le squadre devono giocare tutta una stagione per ottenere un posto nei playoff. Poi devono vincere i playoff per avanzare nel campionato. Ad ogni livello, la loro destrezza è il fattore che determina se la squadra avanzerà al prossimo livello.

Il poker è diverso. L’unica cosa che separa il giocatore dalla partecipazione al torneo è il prezzo d’entrata. Il peggior giocatore del mondo può entrare nella competizione più prestigiosa del mondo, mentre il giocatore migliore non sempre può. Tutto a causa del denaro.

Continua a leggere »

Formati di gioco del poker

29 ottobre 2012

1. Cash games

Questo è quello che in genere viene mostrato nei film sul poker (con alcune sostanziali differenze). I giocatori siedono attorno al tavolo con le proprie fiches che hanno valore pari a quello del denaro reale e si possono alzare in ogni momento smettendo di giocare oppure aggiungere altre fiches qualora perdessero tutte quelle con le quali si erano inizialmente seduti. A differenza dei miti di Hollywood, comunque, non si arriva a puntare la casa, macchina o fidanzata per restare in gioco in una mano, il cash poker è ora quasi universalmente giocato ‘table stakes’. Questo significa che non si può puntare in una mano più di quanto si abbia sul tavolo e se la puntata da coprire è superiore all’ammontare di cui si dispone si può effettuare un ‘all in’ avendo il diritto a vedere sino alla fine della mano potendo vincere le puntate sino ad un ammontare pari a quello dell’all in. La maggior parte dei professionisti vi assicureranno che è da questo formato di gioco che si traggono i maggiori profitti in quanto formato nel quale la fortuna occupa un posto poco rilevante.

Continua a leggere »

Su Ladbrokes Poker in palio le World Series of Poker

23 dicembre 2010

Si chiama “Tutta Italia gioca a Las Vegas”, il torneo di Ladbrokes Poker collegato a una promo che metterà in palio tre pacchetti di viaggio per Las Vegas (volo A/R + soggiorno in albergo 4 stelle), ma soprattutto la partecipazione al 54mo torneo del WSOP 2010, con un buy-in da 1.000 dollari offerto dalla Poker room stessa.

Continua a leggere »

Satelliti: questo e molto altro su LadyPoker.it!