Tornei di poker


Snai Poker in missione alle WSOP di Las Vegas

10 luglio 2016

WSOPSnai parteciperà con una missione dedicata alle World Series of Poker di Las Vegas, il più importante evento di poker del mondo, che si svolge appunto nella capitale del Nevada.

WSOP 2016, Snai ci prova…

A partire da lunedì 11 luglio 2016 si siederanno ai tavoli da gioco quattro player in rappresentanza di Snai Poker online, a cominciare da Federico Butteroni che prenderà parte al Day1C del main event, il torneo principale che nell’edizione 2015 ha assegnato al vincitore un premio da 7,6 milioni di dollari.

FEDERICO BUTTERONI MEGLIO DELL’ANNO SCORSO?

E proprio Federico Butteroni, nello scorso anno, era riuscito ad arrivare al tavolo finale del main event, il cosiddetto “November Nine” che ha raccolto per la fase decisiva, dal 30 ottobre al 1 novembre 2015, gli ultimi nove giocatori rimasti: Butteroni si è classificato ottavo incassando un premio di poco superiore al milione di dollari.

Continua a leggere »

La delocalizzazione del poker online

28 novembre 2012

Il mese di settembre è ormai alle porte e come consuetudine in tutti i paesi dell’EuroZona è tempo di consuntivi.

Cosa dicono i numeri

I tecnici del governo Renzi stanno limando alcuni dettagli del decreto Spacca Italia che interessa le società partecipate, che potrebbe interessare direttamente anche le quattro sale da gioco italiane. Lo stato di salute dei casinò italiani è di pura convalescenza, come testimoniano dai gestori dei casinò di Saint Vincent, Venezia e Campione d’Italia. L’unico a distinguersi dalla media è quello di Sanremo, che grazie al restyling del consiglio di amministrazione e alle politiche economiche adottate dall’ex giunta di centrodestra è riuscito a risanare il bilancio chiudendo in attivo il 2013 e in perfetto pareggio nel primo semestre 2014.

SLOT ONLINE VERO E PROPRIO MUST PER GLI AMANTI DEL GAMBLING ONLINE

La delocalizzazione del poker onlineDati positivi emergono invece dal settore indipendente dai quattro casinò legalizzati nel nostro paese. Dal report pubblicato qualche settimana fa dalla Cogemat, emerge come il primo semestre 2014 sia stato decisamente positivo per il mercato delle Videolottery (VLT): “al 31 giugno 2014 il gruppo leader nella produzione di slot machine moderne gestisce una rete di oltre 4.900 terminali attivi, con una raccolta complessiva nel corso dei primi sei mesi dell’anno pari a 938 milioni di euro (+ 12% rispetto al pari periodo del 2013)”.

Continua a leggere »

REGOLE TEXAS HOLD’EM

25 novembre 2012

Il grande successo del Poker Texas Hold’Em
La crescente popolarità del Poker Texas Hold’em, si deve anche al fatto che con questa specialità il poker ha abbandonato gli ambienti equivoci delle sue origini ed è finito addirittura sul piccolo schermo e sui siti internet che organizzano i poker online, dei veri tornei di poker dal vivo, esempio tra i più frequentati, Pacific Poker,Titan poker e Everest Poker.Ma più di tutto è la formula che attrae. L’idea comune è che il poker sia essenzialmente un gioco d’azzardo. E in parte Io è, chiaro. Ma è sbagliatissimo pensare che sia solo un gioco d’azzardo. La roulette, il bingo e le varie lotterie lo sono. Perché, in fondo, nulla dipende dalla volontà del giocatore. E la riuscita è legata alla buona sorte. Nel poker la fortuna ha una parte importante, come in tutti i giochi in generale, ma qui si interagisce molto più attivamente con lo sviluppo del gioco, ci sono delle decisioni da prendere in corso. E più informazioni si hanno, meno la fortuna conta. Nel poker francese, quello che un po’ tutti abbiamo giocato almeno una volta tra amici o in famiglia, le informazioni a disposizione sono poche perché non conosciamo le carte degli avversari.

Continua a leggere »

La lettera ufficiale di Pupo, accanito giocatore di Poker da sempre

1 ottobre 2012

Ciao amici, riportiamo un messaggio di Pupo apparso su ilsole24ore.com:

“GIOCO a poker da un numero di anni che neanche ricordo. Potrei avere, quindi, tutte le carte in regola per non gioire per la legalizzazione in Italia dell’on line. Potrei dire che in fondo è meglio il tavolo verde, il fascino della partita tra amici resta inarrivabile, i croupier che hanno tante storie da raccontare e via discorrendo. Invece mi piace. Il poker on line si adatta al mondo moderno e non ci sono nostalgie. Mi diverte, quando ho tempo, mettermi davanti a un computer e giocare con altre persone. E’ chiaro che si ha una sensazione tutta diversa da quella che si prova nei casinò, però mi piace l’idea di essenzialità che si ha nel poker on line.

Continua a leggere »

La storia del poker online in Italia

5 settembre 2012

Tre anni fa prendeva il via il gioco che avrebbe rivoluzionato il settore dell’online in Italia. Tre anni fa prendeva il via il poker online in Italia.

Sono passati tre anni dalla rivoluzione del gioco online in Italia, tre anni che a pelle sembrano davvero tre settimane. Il 5 settembre 2008 infatti i concessionari autorizzati AAMS lanciarono i primi tornei di poker online sui loro siti “legali” .it.

Continua a leggere »

Tornei di poker: questo e molto altro su LadyPoker.it!