Consigli e tattica poker


CARTE

16 Luglio 2015

Vi sono svariati tipi di carte da poker. Innanzitutto possono essere in Plastica 100%, in Cartoncino (Duplex o Triplex) o in Cartoncino Telato e Plastificato. Le prime sono carte molto leggere ma piu’ resistenti all’usura e lavabili, quelle in cartoncino sono invece piu’ consistenti e quindi anche piu’ piacevoli da tenere in mano, sono pero’ piu’ soggette al deterioramento. Di solito le carte in Plastica vengono usate per il Texas Hold’em, sia perche’ non devono essere tenute in mano a ventaglio, sia perche’ la loro flessibilita’ e scivolosita’ offre una rapidita’ di mescolamento e distribuzione, necessari nel poker americano. Entrambi i modelli possono avere 2 pips (usato nelle carte americane) o 4 pips (usato nelle carte italiane) ed essere Regular Index (anche dette Standard Index o Normal Index), Jumbo Index (anche dette Super Index) o Magnum Index.

Continua a leggere »

GIOCARE CON SOLDI VERI O FINTI?

8 Marzo 2015

I professionisti del poker sono coloro che la maggior parte delle volte incoraggiano i principianti di questo passatempo a divertirsi con soldi reali. I giocatori che si addentrano in questo gioco, impareranno le regole basilari se si eserciteranno con soldi non reali che saranno altrettanto divertenti.
Tuttavia, se state progettando di imparare in questo modo le reali strategie del poker, commettete un grosso errore. Queste hanno differenze molto distinte, così come l’atmosfera.
Nè la strategia del poker , nè i soldi possono essere applicabili alla finta realtà ed ecco perchè in primo luogo i giocatori che giocano per soldi sono estremamente allenati! Come mai è così divertente passare del tempo con i soldi finti?

Continua a leggere »

Il secondo call dopo un all-in

5 Gennaio 2015

Quando un giocatore con uno stack piccolo va all-in e tu hai molte più chip di lui, la decisione è abbastanza semplice da prendere. Devi considerare che range di mani potrebbe avere, stimare la possibilità che tu abbia la mano migliore, fare dei veloci calcoli matematici per le pot-odds, e poi chiamare o passare.

Se invece c’è un giocatore che parla prima di te, non è short-stacked e chiama, allora la tua decisione diventa mille volte più difficile. Da una situazione in cui non vedevi l’ora di chiamare l’all-in del tuo avversario passi ad una situazione in cui la tua mano rischia di essere marginale. E con un piatto del genere, devi prendere una decisione cruciale.

Poco tempo fa ho giocato un torneo di No-Limit Hold’em in cui mi sono trovato in una situazione complicata. I bui erano 150/300 con 25 di ante ed ero uno dei giocatori con lo stack più grosso al tavolo. Ero il secondo a parlare e rilancio fino a 750 con una coppia di re.

Continua a leggere »

POKER, I SOLDI SONO TUTTO…

30 Novembre 2012

Nella pallacanestro professionistica, le squadre devono giocare tutta una stagione per ottenere un posto nei playoff. Poi devono vincere i playoff per avanzare nel campionato. Ad ogni livello, la loro destrezza è il fattore che determina se la squadra avanzerà al prossimo livello.

Il poker è diverso. L’unica cosa che separa il giocatore dalla partecipazione al torneo è il prezzo d’entrata. Il peggior giocatore del mondo può entrare nella competizione più prestigiosa del mondo, mentre il giocatore migliore non sempre può. Tutto a causa del denaro.

Continua a leggere »

REGOLE SEVEN CARD STUD

29 Settembre 2012

Lo stud a sette carte é la versione piú popolare dello stud poker, e puó essere praticata da un numero di giocatori che varia da due a otto. Ad ogni giocatore sono distribuite un totale di sette carte, tre coperte e le altre quattro scoperte.

Obiettivo:
Comporre la mano di cinque carte del valore piú alto possibile usando qualsiasi combinazione delle sette carte assegnate.

Scommesse forzate:
Buio (Ante)
Lo stud a sette carte si gioca normalmente con un’ante che é approssimativamente 1/5 del limite piú basso prefissato per le scommesse. Ogni giocatore deve depositare questa somma prima dell’inizio della mano. L’ante, pur facendo parte del piatto non é considerta un anticipo sulle successive scommesse.

Continua a leggere »