Poker italiano


GIOCARE CON SOLDI VERI O FINTI?

8 Marzo 2015

I professionisti del poker sono coloro che la maggior parte delle volte incoraggiano i principianti di questo passatempo a divertirsi con soldi reali. I giocatori che si addentrano in questo gioco, impareranno le regole basilari se si eserciteranno con soldi non reali che saranno altrettanto divertenti.
Tuttavia, se state progettando di imparare in questo modo le reali strategie del poker, commettete un grosso errore. Queste hanno differenze molto distinte, così come l’atmosfera.
Nè la strategia del poker , nè i soldi possono essere applicabili alla finta realtà ed ecco perchè in primo luogo i giocatori che giocano per soldi sono estremamente allenati! Come mai è così divertente passare del tempo con i soldi finti?

Continua a leggere »

REGOLE POKER ITALIANO

29 Ottobre 2012

Qui di seguito troverete le regole del poker all’italiana in 4 e quelle della teresina o telesina che è una variante del poker italiano a carte scoperte del gioco originale. Quanto al giocar bene e vincere è una questione che dovreste risolvere da soli studiando e facendo la necessaria pratica a tavolino inizialmente col poker gratis per poi passare al vero e proprio gioco con soldi reali..

Giocatori 4, ognuno per sé Mazzo anglo-francese di 32 carte (si tolgono i 2-3-4-5 e 6)
Prima di iniziare la partita i 4 giocatori sorteggiano i posti da occupare nel tavolo. Infatti nel Poker può avere una qualche importanza avere sopra o sotto mano un giocatore più forte o più debole, più cauto o più aggressivo. Di solito si stabilisce anche se si gioca solo a Poker o anche a Teresina. In questo secondo caso si può stabilire che il mazziere di ogni mano decide quale dei due giochi fare oppure si può stabilire che si giocano un certo numero di giri a Poker e un certo numero di giri a Teresina. Anche sui rilanci e sulle poste si prendono accordi prima di cominciare a giocare. Normalmente si gioca con le fiches al posto dei soldi. I giocatori possono acquistare nuove fiches quando finiscono quelle della dotazione iniziale uguale per tutti.

Continua a leggere »

GLOSSARIO

2 Ottobre 2012

All in. Tutto dentro. Quando un giocatore mette sul piatto tutte le fiches che  ha, In Italia si dice puntare i resti.

Bet. Puntare, puntata.

Big blind (BB). Grande buio. Il nostro controbuio. Si abbrevia in BB.

Bluff. Finzione. Quando un giocatore punta facendo credere di avere un punto forte ma non è vero.

Button. Bottone. Sfera con incisa una grande D (che sta per dealer), con cui si indica simbolicamente chi è di mazzo, l’ultimo a parlare.

Continua a leggere »

La posizione nel Poker Texas Hold’Em

18 Aprile 2012

Quando si gioca a Poker Texas Hold’em, la posizione nel tavolo di gioco diventa un aspetto fondamentale sul quale impostare la strategia da adottare.
La migliore posizione risulta essere quella in cui siamo dealer, o mazziere, e quella peggiore quando siamo di piccolo buio quindi in una posizione nella quale siamo i primi ad effettuare il gioco. Il vantaggio di trovarsi in una posizione rispetta ad un’altra consiste nella possibilità di analizzare le mosse degli avversari prima di decidere a propria strategia.

Continua a leggere »

Dall’Italia alla Danimarca, passando per gli Usa, tutti pazzi per il Poker

16 Novembre 2008

Oggi riportiamo una notizia tratta dal “ilvelino.it:”
Dall’America il Texas Hold’em ha conquistato tutto il mondo e l’ultimo vincitore a Las Vegas, un danese di 22 anni ha incassato oltre 9 milioni di dollari. ma anche l’Italia ha il suo campione: si chiama Dario Minieri, appena 23 anni, ribattezzato ‘Supernova’, quando è al tavolo da gioco ha sempre una sciarpa della Roma attorno al collo. Oltre nove milioni di dollari, ad appena ventidue anni. Un modo per entrare nella storia.

Continua a leggere »