Poker Texano


REGOLE SEVEN CARD STUD

29 Settembre 2012

Lo stud a sette carte é la versione piú popolare dello stud poker, e puó essere praticata da un numero di giocatori che varia da due a otto. Ad ogni giocatore sono distribuite un totale di sette carte, tre coperte e le altre quattro scoperte.

Obiettivo:
Comporre la mano di cinque carte del valore piú alto possibile usando qualsiasi combinazione delle sette carte assegnate.

Scommesse forzate:
Buio (Ante)
Lo stud a sette carte si gioca normalmente con un’ante che é approssimativamente 1/5 del limite piú basso prefissato per le scommesse. Ogni giocatore deve depositare questa somma prima dell’inizio della mano. L’ante, pur facendo parte del piatto non é considerta un anticipo sulle successive scommesse.

Continua a leggere »

VARIARE IL PROPRIO STILE DI GIOCO NEL POKER

29 Settembre 2012

Riuscire a confondere gli avversari è un punto fondamentale nel gioco del poker, specialmente in varianti come il no-limit Texas Holdem. Ovviamente esistono modi molto diversi per ingannare gli avversari mentre si gioca, ma uno di quelli considerati di maggiore efficacia, è quello che viene chiamato “il cambio di marcia”, uno dei modi migliori per concludere le proprie partite con un successo perchè, vale sempre la pena di ricordarlo, anche quando si capisce bene il gioco del poker sportivo, questo può non essere abbastanza se non si impara come addattarsi alle circostanze.

Continua a leggere »

Le mani di gioco nel poker Texas Hold’em

19 Giugno 2012

Approfondiamo la conoscenza del poker Texas Hold’em

Il gioco del poker Texas Hold’em si svolge in sei fasi principali:

Puntate obbligatorie: il primo giocatore alla sinistra del mazziere (dealer) paga il piccolo buio [small blind], il secondo paga il grande buio o controbuio [big blind]. Il grande buio corrisponde alla puntata minima per partecipare al gioco; il piccolo buio è la metà o, più raramente, i due terzi del grande buio.
Pre-flop: il mazziere distribuisce due carte coperte a tutti i giocatori, a cominciare da quello alla sua sinistra, quindi si fa il primo giro di puntate a partire dal giocatore seduto alla sinistra del giocatore che ha pagato il grande buio.

Continua a leggere »

Texas Hold’em: Probabilità di Avere una Coppia in Tasca

17 Maggio 2012

Statistica applicata al gioco del poker Hold’em

Quando si gioca a Texas Hold’em e si parte con una coppia diventa molto importante conoscere quali sono le probabilità di uscita di una overcard o di una carta che possa far fare un tris.
La tabella che segue riporta le diverse probabilità di vincita in base a quale coppia si ha in mano. E’ uno strumento molto utile per imparare a valutare l’importanza delle carte che si hanno in mano:

Continua a leggere »

La posizione nel Poker Texas Hold’Em

18 Aprile 2012

Quando si gioca a Poker Texas Hold’em, la posizione nel tavolo di gioco diventa un aspetto fondamentale sul quale impostare la strategia da adottare.
La migliore posizione risulta essere quella in cui siamo dealer, o mazziere, e quella peggiore quando siamo di piccolo buio quindi in una posizione nella quale siamo i primi ad effettuare il gioco. Il vantaggio di trovarsi in una posizione rispetta ad un’altra consiste nella possibilità di analizzare le mosse degli avversari prima di decidere a propria strategia.

Continua a leggere »